Come realizzare un portafoto con il cuoio

come realizzare un portafoto in cuoio

Realizzare un portafoto fai da te in cuoi occorre prima determinare le dimensioni del bordo facendo una sagoma in cartone. Utilizziamo un cartone in buono stato, perché serve poi come fondo. Si ritaglia il cuoio mantenendo intatta la parte centrale da utilizzare per il reggicornice.

Fase 1 Realizzare un portafoto in cuoio

Il cartone viene rivestito di cuoio, incollandolo con adesivo a contatto. Lungo il bordo interno della cornice va fatta una cucitura ad aspirale a scopo estetico.Il fondo della cornice, in cuoio, ha dimensioni eguali a quelle della parte frontale. Sul pezzo ritagliato va praticata un’incisione per l’inserimento della foto. Lo strato di vetro o di plexiglas deve essere più stretto di 1 cm per lato, rispetto alle due parti in cuoio, per consentire la cucitura fra parte frontale e fondo. La stessa riduzione di dimensioni va fatta sulla cornice in cartone dopo averla utilizzata per i tagli. I due strati di cuoio vanno sovrapposti, forati, cuciti e incollati. Si incolla la linguetta reggicornice sul fondo, dopo averla piegata nel punto idoneo a reggere il portafoto fai da te nell’inclinazione preferita.

come realizzare un portafoto in cuoio

Fase 2 Realizzare un portafoto in cuoio

come realizzare un portafoto in cuoio1

Il taglio del cuoio va fatto con un cutter affilato e utilizzando una riga metallica di riferimento. Dalla parte interna della cornice viene ricavato il materiale necessario a foderare la linguetta reggicornice.

I fori per le cuciture, Ø 1 mm, vanno fatti con una lesina. Il metodo più pratico per ottenere un risultato preciso è quello di usare una riga millimetrata come riferimento per rendere i fori equidistanti (5-8 mm).

La cornice fai da te viene incollata al vetro o al plexiglas con un leggero strato di adesivo a contatto; questo, a sua volta viene incollato alla cornice di cartone e infine anche questa al fondo in cuoio.

come realizzare un portafoto in cuoio2

Dopo aver incollato fra loro le varie parti, il bordo esterno della cornice viene cucito al fondo utilizzando lo stesso punto a spirale del bordo interno; più i punti sono larghi più è rustico l’aspetto.

Lavorando il cuoi puoi anche creare bellissimi portafogli

 

Post Correlati