Come realizzare una spinatura in legno

realizzare spinatura in legno

Estremamente semplice e molto utilizzato nel fai da te per unire stabilmente ed in modo totalmente invisibile diverse parti di legno durante le nostre costruzioni è la spinatura del legno. Vediamo come realizzare la spinatura del legno senza guide e con le guide che ci aiuteranno nella realizzazione.

Spinatura del legno

realizzare spinatura in legno

La spinatura del legno è un sistema estremamente semplice e largamente utilizzato nel fai da te e nei mobili industriali per collegare due parti di legno senza dover ricorrere agli incastri. Si tratta di utilizzare particolari cilindretti di legno duro, denominati “spine” che si inseriscono in fori praticati sui componenti da collegare e perfettamente coincidenti. L’unica fase del lavoro che necessita di una certa cura e precisione è appunto quella di far combaciare alla perfezione i fori nei due pezzi. Per ovviare a questa difficoltà si utilizzano particolari accessori (le guide per spinatura) che permettono di ottenere precisi accoppiamenti sui pezzi da unire.

I fori si praticano con una punta da legno azionata dal trapano. Poiché devono essere perfettamente ortogonali alla superficie dei pezzi, è bene utilizzare una stabile guida di foratura oppure un supporto a colonna.

Inoltre, i fori devono avere una determinata profondità e non attraversare il pezzo (a meno di voler eseguire una spinatura passante) per cui la punta, durante la foratura, deve arrestarsi alla profondità voluta. Ciò si ottiene con appositi accessori di arresto che limitano la corsa del trapano. L’unione si ottiene cospargendo le spine con colla vinilica e inserendole nei fori dei due pezzi che vanno quindi accostati e messi in morsa.

Gli accessori per realizzare una spinatura in legno

Le spine:

Sono dei tondini di legno con righe tutte intorno che non permettono il movimento nel legno.

Una punta di trapano:

Se non siamo abili nel fermarci dobbiamo comprare una punta con centrino a boccola di arresto che ci permette di fermarci ad una certa profondità, perchè in alcuni casi non dobbiamo effettuare fori profondi.

Il trapano:

Per praticare i fori necessari alla spinatura si utilizza il trapano.

I fori devono essere perfettamente perpendicolari alla superficie, per cui è necessario utilizzare un supporto a colonna oppure una guida per foratura. Possiamo usare anche una squadra volendo.

Eseguire una spinatura

realizzare spinatura in legno1

Iniziamo con effettuare i fori, nel diametro delle spine da utilizzare, con la punta dotata di arresto di profondità nel primo pannello.
In ogni foro si inserisce un marcatore a cappellotto (i marcatori sono disponibili in vari diametri come le spine).
Si portano a contatto i due pezzi da unire in modo che i marcatori lascino sul secondo pezzo il segno su cui forare.

Iniziamo a forare il secondo pezzo dove abbiamo i segni.

Si cospargono le spine di colla vinilica e si procede all’assemblaggio inserendo le spine nei fori preparati prima.

L’elemento assemblato può essere tenuto in morsa da uno strettoio per 24 ore fino a presa avvenuta.

Le guide di foratura di vario tipo che hanno la caratteristica di guidare la punta del trapano per mezzo di una o più boccole, perfettamente in verticale rispetto alla superficie del legno. Ma la loro caratteristica principale è quella di offrire alla foratura esattamente il punto corrispondente a quello in cui c’è il foro nell’altro pezzo. Questo risultato si ottiene con mezzi diversi. Ne indicheremo alcuni ed il relativo prezzo preso ad esempio su amazon.

[siteorigin_widget class=”WP_Widget_Custom_HTML”][/siteorigin_widget]
[siteorigin_widget class=”WP_Widget_Custom_HTML”][/siteorigin_widget]
[siteorigin_widget class=”WP_Widget_Custom_HTML”][/siteorigin_widget]

Post Correlati