Come riparare l’intonaco degli angoli e degli spigoli di un muro

tappare+buchi+intonaco

Gli angoli delle pareti e gli spigoli dei muri sono soggetti a forti sollecitazioni e non di rado l’intonaco cade e si creano crepe o buchi. Oppure se si sono messi dei rinforzi angolari per spigoli questi arrugginiscono e rovinano l’intonaco. Come possiamo riparare questi problemi con il fai da te?

  • Se i rinforzi di ferro degli spigoli arrugginiscono,danneggiando l’intonaco,prima della riparazione puliamo la zona rovinata per far si che il danno non si presenti.
  • Asportare la ruggine con una spazzola metallica. Applicare un isolante privo di acidi(anche  colla vinilica) che impedisce la ricomparsa della ruggine.
  • Su una parete con intonaco grezzo non è necessaria una riparazione accurata. Usare un fondo per esterni resistente all’acqua e va lasciato acsciugare, usare poi una lama per metalli per spianare uniformemente il rivestimento.
  • Se sul bordo di una trave si è staccato l’intonaco,prima della riparazione occorre mettere sul bordo superiore una tavola fissata con nastro crespato.
  • Inserire nel risalto ottenuto il cemento liquido instantaneo e aspettare che si asciughi.
  • Rimuovere il cemento in eccesso e pitturare.
  • Sul soffitto è caduto l’intonaco dello spigolo o angolo, spesso il soffitto è formato da graticci o stuoie quindi inizialmente spazzolare il punto danneggiato.
  • Affinchè l’intonaco tenga meglio , inserire dei chiodini nella metà dell’intonaco (metà spessore) 
  • Usare intonaco malta mescolato con acqua e applicarlo con la spatola poi rasarla in entrambe le parti.

Post Correlati